top of page

L'autunno il tempo per ascoltare

Benvenuto nei mesi delle coccole, dei mille colori, del camino acceso e della vendemmia. Ma anche quel periodo dell'anno per liberare l'eccesso e fare il pieno di energia con cibo caldo e nutriente.

*Non tutti i luoghi sono uguali, quindi a seconda di dove ti trovi nel mondo, puoi sentire più o meno le qualità descritte di seguito.



L'Ayurveda e la scienza moderna ci insegnano che tutto è in costante cambiamento.

Lo è il nostro corpo così come le stagioni.

Abbracciando questi cambiamenti e iniziando ad adattarci ai doni della Natura possiamo facilmente muoverci con lei e non contro. Usando alcune semplici tecniche possiamo imparare a fluire facilmente con la vita.


Il nostro corpo ci parla, i sintomi che abbiamo sono il primo segno di squilibrio nel nostro sistema.

Imparando a leggere queste manifestazioni possiamo agire, rispondere nel modo giusto per equilibrare e proteggere il nostro benessere.

Se ti trovi bloccato, stanco, dolorante, affaticato in questa stagione, probabilmente il tuo Vata ha preso il sopravvento.

Insonnia, incapacità di rilassarsi, scarso appetito, impulsività, preoccupazione, ansia, mancanza di concentrazione mentale, mente iperattiva, sono tutti sintomi fisici e mentali dell'aggravamento di Vata.

Anche se ora non lo capisci così bene, il tuo corpo continua a parlarti.

L'autunno è la stagione giusta per imparare ad ascoltarlo.



Il mese di Vata

Il vento è una delle forze predominanti che puoi associare all'autunno.

Si muove, è freddo, ruvido ed è secco.

E queste sono anche le qualità predominanti di Vata, formato dall'elemento Aria e Spazio.

Puoi sentirlo semplicemente osservando la Natura là fuori e affinare la percezione dei tuoi sensi.

Piedi e mani fredde, ore più buie, bisogno di cibo caldo e disintossicante e la necessità di reintegrare le energie spese durante l'estate.

Forse hai già adottato cambiamenti basati sul tuo clima locale, , ma portando più consapevolezza a questa stagione possiamo davvero rispondere ai cambiamenti quotidiani e stagionali per riequilibrare il sistema e fluire con esso .


Qual è il tuo dosha predominante?

Un'indicazione per persone Vata: spesso hanno una corporatura lunga e sottile, spalle e fianchi stretti e tratti del viso piccoli o minuscoli. I capelli tendono ad essere piuttosto secchi, magari ricci o crespi. Hanno spesso mani e piedi freddi e preferiscono vivere in un clima caldo o umido.

(Questo non è accurato al 100% anche perché il più delle volte siamo un mix di almeno due dosha).


Il tuo dosha costituzionale potrebbe determinare il tuo stato fisico e mentale in questa particolare stagione. Se per esempio sei costituzionalmente Vata, in autunno (stagione Vata) è più facile che il tuo Vata aumenti e si aggravi.


Quindi, come prenderti cura di te stesso e bilanciare il tuo sistema?


Semplice;

Stai al caldo, bevi, calma la mente e riposati di più.


1- Mangia cibo che riscaldi il corpo e l' anima.

Preferisci il caldo al freddo, usa metodi di cottura che diano qualità calde al cibo come forno, cottura a vapore, arrosto, ecc.

Nutritevi con cibi ricchi di energia. Attenzione! Non va interpretato come pesante, ma facili e leggeri da digerire, ricchi di nutrienti, vitamine e di alta qualità.

Cibi da preferire:

L'autunno è una stagione colorata, ricca di frutta e verdura ancora di fine estate, quindi scegli colori che esprimano calore (arancione, giallo, rosso) come zucca, patate dolci, cachi, barbabietole ma anche verdure verde scuro e ovviamente frutta di stagione e verdure.


2- Usa le candele (specialmente nelle ore buie) quando pranzi, fai il bagno e la doccia, nel tuo ufficio. Le luci calde danno un profondo senso di relax.


3- Regalati quell'amore in più che meriti, specialmente per la tua pelle.

Massaggia i tuoi piedi prima di dormire e il tuo corpo dopo la doccia magari con oli naturali (sesamo, oliva)


4-Dormi per il tempo che ti serve, vai a letto prima di mezzanotte (meglio prima delle 23) per un buon riposo rigenerante.


5-Prenditi del tempo per te stesso, invece di muoverti in ogni direzione.

Riduci la quantità di fretta e produttività, potresti per esempio fare una passeggiata, una sauna, praticare uno yoga e meditazione calmante e radicante (sotto ho qualcosa per te).


6-Indossa vestiti colorati


7-Ascolta un po' di musica acustica rilassante e canta se vuoi!


8-In cucina preparare tutti gli ingredienti con la giusta cura e attenzione


9-Raccoglio qualche fiore di campo e decora la tavola


Emozionalmente stabile

Dopo l'estate espansiva, questa stagione ci accompagna in un viaggio dentro noi stessi.

Un viaggio nel nostro cuore, nella nostra Anima.

L'autunno può essere molto bello con giornate di sole e cielo azzurro e limpido ma allo stesso tempo un po' malinconico.

Cadono le foglie, le giornate si accorciano, le temperature iniziano a scendere e può succedere che questo ci lasci una sensazione di vuoto e di insicurezza.


È quindi il momento di chiederci, come stiamo? Com'è la nostra energia? Siamo felici? Soddisfatti? Rilassati? O siamo di fretta e nervosi?

Questo è il momento di farci queste domande.

Ho preparato una meditazione per te per ristabilire un senso di radicamento, stabilità e pace interiore.

Puoi accedervi semplicemente lasciando con la tua email nella casella di iscrizione alla mia mailing list.




Se succede qualcosa in un modo che non hai programmato, prova a vedere l'altra faccia di quella situazione.

Lascia andare. Goditi questo periodo dell'anno anche per accettare e imparare che la perfezione non esiste.


Namaste


Daniele




30 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti

1 Comment


Alberto
Alberto
Feb 25, 2023

L' autunno è una stagione meravigliosa proprio perché imperfetta, E' un mix tra malinconia e allegria, un misto tra grigio e colori, un mix tra caldo e freddo. Una stagione che racchiude in se tutte le sfumature della vita.

Like
bottom of page